passaggio steccaDomenica 23 maggio a San Donà di Piave si è concluso il 66° Raduno Nazionale che ha visto oltre ventimila Bersaglieri, provenienti da tutte le regioni d'Italia, sfilare a passo di corsa per le strade della città, alla presenza del Governatore della Regione Veneto Luca Zaia, e del suo vice Gianluca Forcolin, del Bers. Generale di Corpo D'Armata Riccardo Marchiò, decano dei ber¬saglieri in servizio, del Bers. Col. Eugenio Martone, Presidente Interregionale ANB Italia del Sud, del Bers. Salvatore Forte, Consigliere ANB Italia del Sud, e delle autorità civili e militari convenute.


La suggestiva cerimonia del "Passaggio della stecca" - strumento utilizzato in origine per la lucidatura dei bottoni della divisa militare poi diventato simbolo dell'impegno che i Comitati organizzatori dei raduni nazionali si tramandano di edizione in edizione - ha visto protagonista l'ANB (Associazione Nazionale Bersaglieri) della Basilicata, presen¬te all'evento con il presidente regionale e presidente del comitato organizzatore del 67° Raduno Bers. Biagio Cillo, l'Assistente Spirituale Bers. don Mario Gioia, il Direttore dell'Agenzia di Promozione Territoriale della Regione Basilicata Mariano Schiavone, il Vice Sindaco della Città di Matera Nicola Trombetta. Sarà proprio la Basilicata, infatti, ad ospitare il 67° Raduno che si terrà dal 13 al 19 maggio 2019 nella Città dei Sassi.
Il comitato Piave 2018, con il Sindaco di San Donà Andrea Cereser, ha ufficialmente consegnato la Stecca al futuro comitato, con l'impegno di onorare i valori dell'Arma, espressione di una tradizione senza macchia da trasmettere alle giovani generazioni. Da questo momento, dunque, inizia a prendere sostanza il sogno iniziato ben due anni or sono, di realizzare a Matera, nella città Capitale Europea della Cultura del 2019 e Patrimonio dell'Umanità, il 67° Raduno Nazionale.

Resta connesso

logo anb web 2Scegli ricordo

 

 

Il sito 67radunonazionalebersaglierimatera2019.it utilizza cookies per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Chiudendo questo banner si acconsente all’uso dei cookies.